Pagine

Loading...

mercoledì 23 dicembre 2009

La Sostenibilità secondo Autodesk - Incontriamo Ecotec e la sua suite.



Apre a gennaio un ciclo di seminari tematici per conoscere lo stato dell'arte della tecnologia ad oggi esistenti per un mondo più sostenibile.

La possibilità di progettare ed avere sotto controllo tutti i processi e le informazioni riguardanti ambiti multidisciplinari porterà l’utente ad avere dei vantaggi importanti durante la fase più delicata, la progettazione preliminare.

Nella pratica corrente, molti modelli digitali di edifici non contengono informazioni sufficienti per una valutazione corretta della performance energetica ed ambientale dell’edificio stesso.

Progetti creati in 2D avranno bisogno di un grande lavoro di adeguamento manuale per inserire le informazioni utili ad analizzare le prestazioni energetiche, questo perchè alle primitive grafiche 2D non sono associate informazioni intelligenti.

Il BIM (Building Information Modeling), in questo caso, grazie alla sua totale flessibilità di utilizzo e creazione di informazioni intelligenti, integrate e multidisciplinari, permette di gestire determinate problematiche molto in anticipo rispetto a come accade oggi.
Immaginate di avere da subito le informazioni sulla qualificazione energetica di un edificio e che ad ogni modifica esse vengano aggiornate automaticamente: il tempo risparmiato è enorme.

Negli Stati Uniti ed anche in Europa si stanno affermando finalmente degli ottimi standard di prestazione energetica, questi sistemi tengono conto di tanti fattori.

Il LEED (USA) prevede un calcolo a punteggio su cinque aspetti: progetto, qualità dell’ambiente interno, efficienza ed uso di energia, materiali e consumo di acqua; si può apprezzare con questo sistema come anche fattori non legati direttamente alla progettazione architettonica siano importanti.

Questo costringe il progettista a porre estrema attenzione in tutte le fasi progettuali, se poi le nuove tecnologie riescono a supportare in pieno il lavoro automatizzando le operazioni a basso valore come l’aggiornamento dei disegni, allora siamo di fronte ad una svolta prima di tutto culturale, metodologica e tecnologica.

Per approfondire queste tematiche, e dare un senso alla parola “Sostenibilità”, Autodesk organizza un ciclo di seminari tematici su Autodesk Ecotect Analysis, una suite di prodotti in grado di supportare il progettista sulle sopra menzionate valutazioni.

Questi appuntamenti si svolgono - a partire dal 12 gennaio 2010 - per un'ora circa direttamente dal proprio pc in modalità “live”. Per conoscere lo stato dell’arte della tecnologia ad oggi esistente applicata a diversi casi pratici, visitare la pagina a breve disponibile:
www.autodesk.it/seminari-ecotec

Di seguito il calendario dettagliato:

· 12 Gennaio 2010 h. 11:00-12:00: Overview di prodotto: Panoramica di Ecotect, esempi pratici e casi reali. Legare Ecotect al paradigma BIM. Per iscriversi fare clic su:
https://www2.gotomeeting.com/register/995393011

· 19 Gennaio 2010 h. 11:00-12:00: Ombreggiamento, Studio del contesto, Percorsi solari, Studio climatico. Per iscriversi fare clic su https://www2.gotomeeting.com/register/184231506

· 26 Gennaio 2010 h. 11:00-12:00: Daylighting e illuminotecnica, definizione caratteristiche ottiche dei materiali, analisi dell'accesso alla luce. Per iscriversi fare clic su https://www2.gotomeeting.com/register/986923994

· 2 Febbraio 2010 h. 11:00-12:00: Radiazione solare, simulazione energetica con Ecotec, definizione delle zone termiche e dei materiali, simulazione con Gree Building Studio, consumo di risorse, ciclo di vita. Per iscriversi fare clic su
https://www2.gotomeeting.com/register/222904826


Informazioni su Autodesk
Autodesk Inc. è leader mondiale nella fornitura di software di progettazione 2D e 3D per i settori edilizio, industriale, delle infrastrutture, dei mezzi di comunicazione e dello spettacolo. Sin dall’introduzione di AutoCAD nel 1982, Autodesk ha sviluppato la più ampia gamma di soluzioni per la creazione di prototipi digitali all’avanguardia per permettere ai clienti di sperimentare le loro idee prima di metterle in pratica.


Le aziende Fortune 1000 si affidano ad Autodesk per gli strumenti di visualizzazione, simulazione e analisi di prestazioni reali nelle prime fasi del processo di progettazione per risparmiare tempo e denaro, migliorare la qualità e favorire le innovazioni. Per ulteriori informazioni su Autodesk, visitare
www.autodesk.it


Autodesk, AutoCAD e Autodesk Ecotect Analysis sono marchi o o marchi registrati di Autodesk, inc.,
Stati Uniti e/o in altri paesi. Tutti gli altri nomi di marca, nomi di prodotti o marchi appartengono ai rispettivi proprietari. Autodesk si riserva il diritto di cambiare le offerte dei prodotti e le specifiche in qualsiasi momento senza preavviso, e non è responsabile di errori tipografici o grafici eventualmente presenti in
questo documento.
© 2008 Autodesk, Inc. Tutti i diritti riservati

Nessun commento: